Blog

A ottobre sboccia la salute con il topinambur.

  |   Senza categoria

Polpette di Bresaola della Valtellina IGP
con topinambur e carote.

 

Ingredienti per 4 persone:

– 600 gr di topinambur
– 100 gr di Bresaola della Valtellina IGP tagliata a pezzettini
– 150 gr di carote
– 50 gr di cipolla finemente tritata
– 4 noci
– 2 gr di rosmarino fresco tritato
– 1 pizzico di peperoncino
– 10 gr di pangrattato integrale
– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
– qualche fogliolina di prezzemolo
– sale q.b.
– pepe q.b.

 

Procedimento
Lavare accuratamente i topinambur sotto acqua corrente aiutandosi con un coltellino, togliere la buccia posizionando poi i topinambur pelati in un recipiente contenente acqua e limone, per evitare l’annerimento del tubero. Grattugiare in seguito i topinambur con una grattugia a fori larghi raccogliendo il trito ottenuto in una ciotola, comprimendo la polpa con un cucchiaio largo in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Grattugiare poi le carote sempre usando una grattugia a fori larghi, unendo il tutto al topinambur precedentemente grattugiato. Usando un mixer, tritare i gherigli di noci insieme alla cipolla e le foglie di rosmarino, in modo da ottenere un trito piuttosto fine da unire alle verdure precedentemente grattugiate. Aggiungere infine al composto un cucchiaio di olio extravergine di oliva, la Bresaola della Valtellina IGP tagliata a pezzettini fini e il pangrattato, mescolando bene il tutto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Regolare poi di sale e di pepe e unire un pizzico di peperoncino a piacere. Con le mani formare delle polpette facendole passare alla fine in un piatto contenente del pane grattugiato. Mettere poi le polpette in frigo e lasciare riposare il tutto per almeno 30 minuti. Si consiglia poi la cottura al forno per 20 minuti a 180°C. Durante la cottura muovere e girare più volte le polpette in modo da farle dorare omogeneamente da entrambi i lati. Terminata la cottura, trasferire le polpette di topinambur nei piatti e mettere qualche fogliolina di prezzemolo e un contorno di verdure lessate.

 

Il consiglio del Biologo nutrizionista – Dott. Emanuele Rondina
La ricetta presentata è adatta per preparare una cena equilibrata e leggera dal sapore autunnale, contiene infatti ingredienti altamente digeribili e ricchissimi di proprietà nutrizionali. Il topinambur (Helianthus tuberosus) ad esempio, è un tubero che contiene pochissime calorie ed è ricco d’inulina. Tale fibra solubile favorisce la digestione e conferisce a questo tubero un potere calorico inferiore rispetto a quello delle patate rendendolo un alimento utile anche per i diabetici. L’inulina, infine, svolge un’azione probiotica, favorendo la proliferazione della flora batterica intestinale (buona) determinando in questo modo degli effetti positivi su tutto l’organismo. Gli ingredienti di questa ricetta apportano un buon quantitativo di vitamina B6 (piridossina), un’altra importantissima molecola. Si tratta di una delle vitamine del gruppo B che svolge importanti funzioni come quella di aiutare i globuli rossi nel trasporto dell’ossigeno in tutto il corpo. Questa vitamina, inoltre, aiuta nel trattamento della sindrome depressiva, di quella premestruale e protegge le funzioni cerebrali dato che è una molecola necessaria per la sintesi dei neurotrasmettitori serotonina e norepinefrina, inoltre serve per la formazione della mielina, una struttura in grado di fungere da protezione per il sistema nervoso centrale. Inoltre, la vitamina B6 interviene insieme alla B12 e all’acido folico nel metabolismo dell’omocisteina evitandone l’accumulo. Tale amminoacido infatti, se si trova in dosi elevate, può provocare patologie cardiovascolari. Nella ricetta descritta lo troviamo nella Bresaola della Valtellina IGP: 100 gr apportano 0,52 mg di Vitamina B6 (pari al 38% del fabbisogno giornaliero raccomandato) e nei gherigli di noce, di cui 100 gr apportano 0,67 mg di Vitamina B6 (pari al 49% del fabbisogno giornaliero raccomandato).

 

Valori nutritivi della ricetta indicata:
1 porzione contiene:
– Calorie 180,7 Kcal
– Proteine 12 gr
– Carboidrati 32,1 gr
– Grassi 1,4 gr
– Piridossina (Vit B6) 0,14 mg
– Fibra 4,9 gr

 

Calorie dei singoli elementi della ricetta:
(su 100 gr di prodotto)

Bresaola della Valtellina IGP 151 Kcal:
– proteine 33,1 gr
– carboidrati 0,4 gr
– lipidi 2 gr
– piridossina (Vit B6) 0,52 mgr

Noci 689,2 Kcal:
– proteine 14,3 gr
– carboidrati 5,1 gr
– lipidi 68,1 gr
– grassi saturi 5,57 gr
– grassi insaturi 40,66 gr
– fibra 6,2 gr
– piridossina (Vit B6) 0,67 mgr

Topinambur 83,8 Kcal:
– proteine 2,2 gr
– carboidrati 20 gr
– fibra 2,67 gr

Carote 34,7 Kcal:
– proteine 1,1 gr
– carboidrati 7,6 gr
– fibra 3,1 gr