Blog

A marzo la primavera scende in “campo” con la Bresaola della Valtellina IGP

  |   Senza categoria

Ingredienti per quatto persone:

– 100 gr di Bresaola della Valtellina IGP  tagliata a cubetti
– 500 gr di patate novelle
– 180 gr di Tarassaco

per la salsa:
– 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
– 1 cucchiaio di succo di limone
– 1 cucchiaio di senape
– 15 gr di capperi
– 1 cucchiaio di semi di zucca (per decorare)
– sale e pepe qb

 

Procedimento
Sbucciate le patate, tagliatele a pezzettini più o meno uguali e lessatele, passatele poi sotto l’acqua fredda per fermare la cottura e tenete da parte.
Nel frattempo tagliate il tarassaco a pezzetti, sbollentatelo per un paio di minuti e scolate, passandolo in acqua fredda come per le patate.

Per la salsa:
Versate l’aceto in una piccola ciotola e scioglietevi un pizzico di sale, mescolando bene con un cucchiaino. Unite quindi il succo di limone, 4 cucchiai di olio e un’abbondante macinata di pepe.
Con un piccola frusta amalgamate bene gli ingredienti, quindi aggiungete la senape e i capperi e mescolate fino a che non sarà perfettamente incorporata, e la salsa non risulterà ben omogenea.
Unite il tarassaco, le patate e la Bresaola della Valtellina IGP in un’insalatiera, e versateci sopra il condimento ai capperi, aggiustate di sale e di pepe.
Decorare poi il piatto con i fiori gialli di Tarassaco e i semi di zucca.

 

Il consiglio del nutrizionista
Il mese di Marzo con i suoi sbalzi termici può sottoporre le nostre difese ad un forte stress con il risultato di incorrere in raffreddori e faringiti frequenti.
Pertanto è opportuno inserire in questo periodo pietanze ricche di antiossidanti naturali per rinforzare l nostro sistema immunitario: vitamina C, vitamine B1, B2, ed E.
La Bresaola della Valtellina IGP, per porzione (50 gr), fornisce il 19% di Vitamina B1 della razione giornaliera raccomandata per la popolazione adulta (RDA). Inoltre tra gli insaccati è quello più ricco in quantitativo di Zinco, 50 gr forniscono il 23% della RDA. Tale microelemento, è fondamentale per il corretto funzionamento del nostro sistema immunitario.
Il tarassaco (Taraxacum officinale), invece, è una pianta che germoglia  all’inizio della primavera, e è molto apprezzata per le sue proprietà disintossicanti e immunostimolanti. Grazie al suo alto livello di vitamina C,  aiuta al corretto funzionamento del sistema immunitario e del fegato.
Questa insalata lo aiuterà a potenziare i processi metabolici, stimolare le difese immunitarie e a migliorare le funzioni del fegato e dell’intestino.